You are currently browsing the tag archive for the ‘Giulio Cesare Procaccini’ tag.

Come ogni weekend il Museo Diocesano vi aspetta con bellissimi e interessanti appuntamenti per tutti!!

VISITA ALLA CHIESA DI SANTA MARIA PRESSO SAN SATIRO
In via eccezionale, la visita alla chiesa di Santa Maria presso San Satiro permette di ammirare il Compianto di Agostino de Fondulis, gruppo scultoreo in terracotta realizzato alla fine del Quattrocento e perfettamente conservato.
Sabato 31 marzo ore 15.00, domenica  1° aprile ore 16.00
Costo € 5,00 a persona. Consigliata la prenotazione. La visita è adatta anche alle famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni e alle famiglie con figli adolescenti!

CACCIA ALLE UOVA NEL PARCO DELLE BASILICHE
Le iniziative legate alla Pasqua si concludono con una divertente caccia al tesoro, ambientata tra il Museo Diocesano ed il Parco delle Basiliche. Un’occasione per conoscere la storia dell’ambiente che ci circonda, per mettersi alle prova raccogliendo il maggior numero di uova e per scoprire il significato di questo simbolo tradizionale della Pasqua. 
Domenica 1° aprile ore 15.30 Caccia alle uova nel Parco delle Basiliche per bambini dai 6 ai 10 anni
Costo € 7,00 a bambino. Consigliata la prenotazione.

ECCE HOMO, di Giulio Cesare Procaccini
In occasione del periodo pasquale al Museo Diocesano di Milano verrà eccezionalmente esposto un capolavoro inedito di Giulio Cesare Procaccini, Ecce Homo.
L’iniziativa s’inserisce a pieno titolo nel programma del Museo Diocesano che intende approfondire il contesto figurativo nel quale nascono le opere che appartengono alla sua collezione permanente. Nel percorso espositivo è infatti presente una Pietà di Giulio Cesare Procaccini, proveniente dalla Quadreria Arcivescovile di Milano.
L’Ecce homo costituisce molto probabilmente la prima significativa opera del Procaccini a Milano, senza la quale sarebbe difficile spiegare le ragioni della prestigiosa commissione all’artista, in concorrenza col Cerano, di opere per l’importante chiesa milanese di San Celso.
Orari: dal martedì alla domenica, 10-18, lunedì chiuso.
Ingresso al Museo: intero: 8 Euro; ridotto 5 Euro

Per informazioni e prenotazioni:
02 89420019
info.biglietteria@museodiocesano.it
www.museodiocesano.it

Annunci

In occasione del periodo pasquale al Museo Diocesano di Milano verrà eccezionalmente esposto un capolavoro inedito di Giulio Cesare Procaccini, Ecce Homo.
 
L’iniziativa s’inserisce a pieno titolo nel programma del Museo Diocesano che intende approfondire il contesto figurativo nel quale nascono le opere che appartengono alla sua collezione permanente. Nel percorso espositivo è infatti presente una Pietà di Giulio Cesare Procaccini, proveniente dalla Quadreria Arcivescovile di Milano.

L’Ecce Homo costituisce molto probabilmente la prima significativa opera del Procaccini a Milano, senza la quale sarebbe difficile spiegare le ragioni della prestigiosa commissione all’artista, in concorrenza col Cerano, di opere per l’importante chiesa milanese di San Celso.

 
Inaugurazione: giovedì 22 marzo 2012, ore 18.00 (Sala dell’Arciconfraternita)

 

 
Per informazioni
telefono: 02.89420019
e-mail: info.biglietteria@museodiocesano.it
sito: www.museodiocesano.it

In occasione del periodo pasquale al Museo Diocesano di Milano verrà eccezionalmente esposto un capolavoro inedito di Giulio Cesare Procaccini, Ecce Homo.

L’iniziativa s’inserisce a pieno titolo nel programma del Museo Diocesano che intende approfondire il contesto figurativo nel quale nascono le opere che appartengono alla sua collezione permanente. Nel percorso espositivo è infatti presente una Pietà di Giulio Cesare Procaccini, proveniente dalla Quadreria Arcivescovile di Milano.

Ben poco si conosce a riguardo di questa tela. Il dipinto rivela la mano di Giulio Cesare Procaccini in un momento molto precoce della sua attività. Pur riprendendo un impianto iconografico di stampo bolognese, l’artista, nella delicata resa della dolente figura di Cristo, si ispira innanzitutto all’Ecce Homo di Correggio oggi alla National Gallery di Londra. Per la figura dello sgherro che solleva il velario, il riferimento principale sembra invece lo studio naturalistico condotto da Ludovico Carracci.
L’originalità del Procaccini si riscontra nella figura di Ponzio Pilato, la cui vitalità appare acquisita dalla densità cromatica veneta e il contatto diretto con la pittura di Rubens. È infatti verosimile che Giulio Cesare avesse ammirato il dipinto del grande maestro fiammingo raffigurante L’incoronazione di spine già nella chiesa di Santa Croce di Gerusalemme a Roma, con la quale l’Ecce Homo  del Procaccini trova più di un riscontro nella resa cromatica e luministica, oltre che nell’analoga figura dello sgherro in controluce sulla sinistra.
L’Ecce homo costituisce molto probabilmente la prima significativa opera del Procaccini a Milano, senza la quale sarebbe difficile spiegare le ragioni della prestigiosa commissione all’artista, in concorrenza col Cerano, di opere per l’importante chiesa milanese di San Celso.

Il catalogo, edito da Grafiche dell’Artiere di Bologna, contiene saggi di Giulio Bora, Davide Dotti, Jonathan Bober, Davide Bussolari, Simone Ferrari.

Orari: dal martedì alla domenica, 10-18, lunedì chiuso.

Ingresso al Museo:
intero: 8 Euro
ridotto: 5 Euro
Inaugurazione: giovedì 22 marzo 2012, ore 18.00 (Sala dell’Arciconfraternita)
Per informazioni:
telefono: 02.89420019
e-mail: info.biglietteria@museodiocesano.it
sito: www.museodiocesano.it

Il Museo Diocesano di Milano

Aperto al pubblico dal 2001, il Museo Diocesano ospita una collezione permanente costituita da più di settecento opere di epoca compresa tra il IV ed il XXI secolo. Una viva testimonianza della produzione artistica ambrosiana.

Aggiornamenti Twitter