You are currently browsing the tag archive for the ‘Comune di Milano’ tag.

Il Museo Diocesano si è occupato in passato di artisti, movimenti, epoche e stili, di volta in volta individuando un settore preciso del tempo e della storia: un aspetto che attraversa i millenni e i cambiamenti del gusto è l’uso del colore nelle arti figurative, sia dal punto di vista tecnico che per le forti implicazioni sentimentali e simboliche.

Partendo dagli aspetti chimici e dalla percezione dell’occhio umano, proponiamo un viaggio dall’archeologia all’arte contemporanea, alla scoperta dei “valori” trasmessi dai vari colori, e dell’uso che ne hanno fatto gli artisti nel corso del tempo e delle culture.

Attraverso gli esempi di sette diversi colori nell’arte (bianco, nero, blu, giallo, rosso, verde e oro) vedremo come nel dipanarsi dei tempi e delle culture i significati simbolici si siano intrecciati con ricerche tecniche e chimiche, combinandosi poi con altre discipline, come la poesia e la musica.

Relatore delle lezioni sarà Stefano Zuffi

Orari del corso
Gli incontri si svolgono il mercoledì dalle 17.30 alle 19.00 nella Sala dell’Arciconfraternita

Il terzo incontro è giovedì 12 aprile 2012
Nero: la paura e l’eleganza

 

Costi di iscrizione
10 euro per la singola lezione
65 euro per tutto il corso

Prenotazioni e informazioni
Tel 02 89400019

Il Museo Diocesano si è occupato in passato di artisti, movimenti, epoche e stili, di volta in volta individuando un settore preciso del tempo e della storia: un aspetto che attraversa i millenni e i cambiamenti del gusto è l’uso del colore nelle arti figurative, sia dal punto di vista tecnico che per le forti implicazioni sentimentali e simboliche.

Partendo dagli aspetti chimici e dalla percezione dell’occhio umano, proponiamo un viaggio dall’archeologia all’arte contemporanea, alla scoperta dei “valori” trasmessi dai vari colori, e dell’uso che ne hanno fatto gli artisti nel corso del tempo e delle culture.

Attraverso gli esempi di sette diversi colori nell’arte (bianco, nero, blu, giallo, rosso, verde e oro) vedremo come nel dipanarsi dei tempi e delle culture i significati simbolici si siano intrecciati con ricerche tecniche e chimiche, combinandosi poi con altre discipline, come la poesia e la musica.

Relatore delle lezioni sarà Stefano Zuffi

Orari del corso
Gli incontri si svolgono il mercoledì dalle 17.30 alle 19.00 nella Sala dell’Arciconfraternita

Il secondo incontro è mercoledì 4 aprile 2012
Bianco: purezza e mistero

Costi di iscrizione
10 euro per la singola lezione
65 euro per tutto il corso

Prenotazioni e informazioni
Tel 02 89400019

Per cinque domeniche il Museo Diocesano di Milano ospita nella Sala dell’Arciconfraternita la prima edizione di VISIONI D’ARTE, un’iniziativa promossa dall’Associazione culturale Silvia Dell’Orso in collaborazione con il Museo Diocesano di Milano e con il patrocinio del Comune di Milano, che indagherà, attraverso cinque percorsi critici, il complesso rapporto tra arte, paesaggio e cinema.
 
 
Il tono del racconto e quello dell’inchiesta si intrecciano in  L’arte nella natura, la natura nell’arte, dove il filmato su Henry Moore della BBC e l’Omaggio a Giuliano Mauri di Studio Azzurro si confrontano con la serie dei Paesaggi Rubati di Nino Criscenti: protagonisti sono gli sfregi del nostro territorio, dalla Valle dei Templi all’Italsider di Bagnoli.
 
 
Domenica 11 marzo 2012, ore 16.00
L’arte nella natura. La natura nell’arte Il paesaggio forte e fragile
A Sculptor’s Landscape (27’),  Gran Bretagna, 1958, documentario su Henry Moore, regia di John Read (per gentile concessione Fondo Zucchelli, GAMeC)
Omaggio a Giuliano Mauri (39’),  Italia, 1986 – 1998, regia e produzione: Studio Azzurro (per gentile concessione di Studio Azzurro)
Paesaggi Rubati  (37’),  Italia, 1999, regia di Nino Criscenti, produzione Rai (per gentile concessione Rai)
 
Documentari su arte e paesaggio a confronto. Nel primo – prodotto dalla BBC e vincitore di numerosi premi – Henry Moore è filmato mentre lavora ad alcune sculture. Il secondo è un omaggio di Studio Azzurro a Giuliano Mauri, artista “dentro” la natura. L’ultimo documento è il montaggio di una fortunata serie televisiva per Rai 3 diretta da Nino Criscenti.

 

 

Informazioni:
L’ingresso è libero sino ad esaurimento posti. Non si accettano prenotazioni. I visitatori del Museo Diocesano muniti di biglietto e i soci dell’Associazione culturale Silvia Dell’Orso potranno accedere a posti a loro riservati.
 
Le proiezioni durano circa 90 minuti e terminano entro le 18.00. La rassegna è adatta anche a un pubblico famigliare.

Il Museo Diocesano di Milano

Aperto al pubblico dal 2001, il Museo Diocesano ospita una collezione permanente costituita da più di settecento opere di epoca compresa tra il IV ed il XXI secolo. Una viva testimonianza della produzione artistica ambrosiana.

Aggiornamenti Twitter