You are currently browsing the category archive for the ‘Corsi’ category.

Il Museo Diocesano si è occupato in passato di artisti, movimenti, epoche e stili, di volta in volta individuando un settore preciso del tempo e della storia: un aspetto che attraversa i millenni e i cambiamenti del gusto è l’uso del colore nelle arti figurative, sia dal punto di vista tecnico che per le forti implicazioni sentimentali e simboliche.

Partendo dagli aspetti chimici e dalla percezione dell’occhio umano, proponiamo un viaggio dall’archeologia all’arte contemporanea, alla scoperta dei “valori” trasmessi dai vari colori, e dell’uso che ne hanno fatto gli artisti nel corso del tempo e delle culture.

Attraverso gli esempi di sette diversi colori nell’arte (bianco, nero, blu, giallo, rosso, verde e oro) vedremo come nel dipanarsi dei tempi e delle culture i significati simbolici si siano intrecciati con ricerche tecniche e chimiche, combinandosi poi con altre discipline, come la poesia e la musica.

Relatore delle lezioni sarà Stefano Zuffi

Orari del corso
Gli incontri si svolgono il mercoledì dalle 17.30 alle 19.00 nella Sala dell’Arciconfraternita

Il secondo incontro è mercoledì 4 aprile 2012
Bianco: purezza e mistero

Costi di iscrizione
10 euro per la singola lezione
65 euro per tutto il corso

Prenotazioni e informazioni
Tel 02 89400019

Oggi alle 17.30 primo appuntamento con ‘I colori nell’Arte: origini, simboli, significati’.

Il tema di questo primo incontro è Trattati e teorie del colore, dall’interpretazione simbolica all’approccio scientifico, relatore della lezione sarà Stefano Zuffi.

Vi aspettiamo nella Sala dell’Arciconfraternita del Museo Diocesano!

 

Costi di iscrizione
10 euro per la singola lezione
65 euro per tutto il corso

Prenotazioni e informazioni
Tel 02 89400019

Il Museo Diocesano si è occupato in passato di artisti, movimenti, epoche e stili, di volta in volta individuando un settore preciso del tempo e della storia: un aspetto che attraversa i millenni e i cambiamenti del gusto è l’uso del colore nelle arti figurative, sia dal punto di vista tecnico che per le forti implicazioni sentimentali e simboliche.

Partendo dagli aspetti chimici e dalla percezione dell’occhio umano, proponiamo un viaggio dall’archeologia all’arte contemporanea, alla scoperta dei “valori” trasmessi dai vari colori, e dell’uso che ne hanno fatto gli artisti nel corso del tempo e delle culture.

Attraverso gli esempi di sette diversi colori nell’arte (bianco, nero, blu, giallo, rosso, verde e oro) vedremo come nel dipanarsi dei tempi e delle culture i significati simbolici si siano intrecciati con ricerche tecniche e chimiche, combinandosi poi con altre discipline, come la poesia e la musica.

Relatore delle lezioni sarà Stefano Zuffi

Orari del corso
Gli incontri si svolgono il mercoledì dalle 17.30 alle 19.00 nella Sala dell’Arciconfraternita

il primo incontro è mercoledì 28 marzo 2012
Trattati e teorie del colore, dall’interpretazione simbolica all’approccio scientifico

Costi di iscrizione
10 euro per la singola lezione
65 euro per tutto il corso

Prenotazioni e informazioni
Tel 02 89400019

Per cinque domeniche il Museo Diocesano di Milano ospita nella Sala dell’Arciconfraternita la prima edizione di VISIONI D’ARTE, un’iniziativa promossa dall’Associazione culturale Silvia Dell’Orso in collaborazione con il Museo Diocesano di Milano e con il patrocinio del Comune di Milano, che indagherà, attraverso cinque percorsi critici, il complesso rapporto tra arte, paesaggio e cinema.
 
Chiude la rassegna un film americano coprodotto da Martin Scorsese e mai distribuito in Italia: Picasso & Braque go to the movies, che documenta come, a inizio Novecento, le sperimentazioni del cubismo si contaminarono con le potenzialità espressive del cinema.
 
 

Inizio ore 16.00
Popcorn per Picasso – Il cinema che incantò gli artisti nel primo Novecento
Picasso & Braque Go to the Movies (60’), Usa, 2008, regia di Arne Glimcher, coprodotto da Martin Scorsese. In lingua originale inglese (per gentile concessione Arthouse, New York)
 
A chiudere la rassegna, un documentario coprodotto da Martin Scorsese e mai distribuito in Italia, dedicato al rapporto tra arte e cinema nel primo Novecento. Per capire quanto il mezzo cinematografico abbia influenzato esperienze e teorie artistiche del cubismo.
 

 
Informazioni:
L’ingresso è libero sino ad esaurimento posti. Non si accettano prenotazioni. I visitatori del Museo Diocesano muniti di biglietto e i soci dell’Associazione culturale Silvia Dell’Orso potranno accedere a posti a loro riservati.
 
Le proiezioni durano circa 90 minuti e terminano entro le 18.00. La rassegna è adatta anche a un pubblico famigliare.

Per bambini dai 4 ai 6 anni
Partendo dalla Via Crucis Bianca, andiamo alla scoperta della scultura, per sperimentare in laboratorio la duttilità dell’argilla e scoprire come possiamo esprimere con essa sentimenti ed emozioni, per creare tavole tattili.

Per bambini dai 6 ai 10 anni
Dopo aver osservato come Lucio Fontana plasmi le scene della Via Crucis Bianca e crea il movimento attraverso la modellazione dell’argilla, in laboratorio i bambini realizzano una scena su una piastrella d’argilla usando la tecnica dell’incisione e della barbottina.
 

 

CALENDARIO
Domenica 4 e 18 marzo ore 15.30 Laboratorio “Lucio Fontana, lo spazio e il silenzio” per bambini dai 6 ai 10 anni
Domenica 11 e 25 marzo ore 15.30 Laboratorio “Lucio Fontana, lo spazio e il silenzio” per bambini dai 4 ai 6 anni

Costo € 10,00 a bambino. Consigliata la prenotazione. La visita è adatta anche alle famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni e alle famiglie con figli adolescenti!

Ad Artem organizza per le famiglie con bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni campus giornalieri durante il periodo di Natale al Museo Diocesano: un aiuto ai genitori nell’organizzazione della famiglia durante queste lunghe vacanze e per i bambini un’ulteriore opportunità per stimolare la creatività, e tutto l’emisfero destro del cervello! 
 
Le attività si svolgono il 27 , 28, 29, 30 dicembre 2011 e il 2, 3, 4, 5 gennaio 2012 negli accoglienti spazi del Museo Diocesano.
 
Ogni mattina viene proposta una tecnica diversa: 
– realizzare una vetrata scegliendo il soggetto tra quelli riguardanti l’infanzia di Gesù (27/12 e 2/1)
– sperimentare, come all’epoca degli Sforza, con quali materiali di uso comune sia possibile realizzare oggetti preziosi e scintillanti, seguendo il proprio estro ma anche il modello e le tecniche degli orafi rinascimentali (28/12 e 3/1)
– creare una pagina miniata come dei veri amanuensi (29/12 e 4/1)
– plasmare una storia su di una piastrella d’argilla con le tecniche dell’incisione e della barbottina, sulle orme di Lucio Fontana (30/12 e 5/1). 
 
Nel pomeriggio, a seconda dell’argomento trattato al mattino, è prevista una visita tematica alle collezioni permanenti del Museo Diocesano, alla nuovissima sala dedicata a Lucio Fontana, e alla mostra “Oro dai Visconti agli Sforza”, alla scoperta delle opere che grandi artisti hanno realizzato con le tecniche appena sperimentate. 
 
Questi momenti sono intervallati da momenti di svago e gioco: giochi organizzati al chiuso (gioco dell’oca gigante, bowling …), visione di film d’animazione di qualità. Sono previsti anche momenti per lo svolgimento dei compiti per le vacanze.
Ogni giorno bambini e ragazzi torneranno a casa con la propria opera. 
 
INFORMAZIONI PRATICHE
– Le attività sono previste nei giorni 27, 28, 29, 30 dicembre 2011 e 2, 3, 4, 5 gennaio 2012
– Durata attività dalle 8.30 alle 16.30
– Il pranzo deve essere fornito dai genitori e verrà consumato all’interno del museo
– Le attività sono rivolte a bambini dai 6 ai 13 anni
– Il costo giornaliero dell’iniziativa è di € 30,00 a bambino 
– Il costo per 4 giorni di campus è di € 100,00 a bambino
– L’attivazione dei campus avviene al raggiungimento del numero minimo di partecipanti
– Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 20 dicembre 2011
I campus si svolgono presso il Museo Diocesano – corso di Porta Ticinese 95 – Milano (tram 3, 29, 30; bus 94, 59)

Informazioni e prenotazioni:
Telefono: 02-6596937, 02-6597728
E-mail: info@adartem.it
Sito: www.adartem.it

 
Al Museo Diocesano di Milano sabato 26 novembre, dalle 16 alle 18, si terrà il primo incontro del ciclo CINEMA & PITTURA. Suggestioni, rifrangenze, contaminazioni, in collaborazione con Corsi Corsari, curato da Massimo Zanichelli, giornalista specializzato in arti visive, che insegna da più di quindici anni storia e linguaggio del cinema, in vari centri e associazioni culturali milanesi.

Gli altri due appuntamenti si terranno, sempre alla stessa ora, sabato 3 e sabato 17 dicembre.


Costo dell’intero corso: 35 Euro; singole lezioni: 13 Euro.


Del lungo e fecondo rapporto tra la pittura e il cinema (settima arte del movimento), articolato su più piani, il corso prende in considerazione i ‘casi’ di alcuni tra i più grandi registi – dai fratelli Lumière da Friedrich Murnau, da Pier Paolo Pasolini a Stanley Kubrick, da Derek Jarman a Peter Greenaway, da Roman Polanski a David Lynch – che hanno direttamente affrontato (‘inscenandole’ nell’inquadratura) le relazioni interne tra rappresentazione filmica e figurazione pittorica, attraverso la citazione, l’effetto quadro o il cosiddetto tableau vivant. Con opere, tra gli altri, di Andrea Mantegna, Hieronymus Bosch, Caravaggio, Jan Veermer, Costantin Brancusi, Francis Bacon e Yves Klein.


Le lezioni sono accompagnate da una ricca antologia filmica in formato digitale.

A fine corso vengono rilasciate la filmografia delle lezioni e la bibliografia di approfondimento.


Questo è il programma:

Sabato 26 novembre: Dai Lumière al “caso” Francis Bacon

Sabato 3 dicembre: Sguardi trasversali: Kubrick, Vermeer, Pasolini

Sabato 17 dicembre: Due visionari: Derek Jarman e Peter Greenaway

 

È consigliata la prenotazione al numero 02.89420019.

Tutto il programma su: www.museodiocesano.it

 

Il prato del Museo
week-end a Milano
dal 7 maggio al 19 giugno 2011

Per i week-end di primavera, dal 7 maggio al 19 giugno 2011, il Museo Diocesano e il Corriere della Sera propongono la lettura dei quotidiani: una rassegna stampa sui temi di Cultura, Economia ed Esteri del giorno e della settimana appena trascorsa, a cura di un giornalista del Corriere della Sera.

INGRESSO GRATUITO!

 DOMENICA ore 11.30

Sala dell’Arciconfraternita

Lettura dei quotidiani

  • 8 maggio – Ferruccio de Bortoli
  • 15 maggio – Ferruccio de Bortoli
  • 29 maggio – Giuseppe Di Piazza
  • 5 giugno – Paolo Baldini
  • 12 giugno – Giangiacomo Schiavi
  • 19 giugno – Armando Torno

Contestualmente, il Museo, in collaborazione con Ad Artem e California Bakery, organizza una serie di attività ricreative dedicate ad adulti e ragazzi, invitando le famiglie a trascorrere piacevoli giornate presso la propria sede.

 

TUTTI I SABATI

  • 11.30 – 18.00: pic nic brunch a cura di California Bakery
  • Tutta la giornata: kit d’arte per bambini

TUTTE LE DOMENICHE

DURANTE QUESTI WEEK-END, L’INGRESSO ALLE COLLEZIONI PERMANENTI DEL MUSEO SARÀ GRATUITO!



Info e prenotazioni
02.894.200.19

Scarica qui il depliant!

Corso di Storia dell’Arte Contemporanea
Dal Divisionismo al 1960
16 marzo – 11 maggio 2011

Relatore: Marco Meneguzzo

Questo primo ciclo di lezioni intende inaugurare un nuovo corso di Storia dell’arte dedicato all’Arte Contemporanea. Il primo ciclo, sviluppato in otto lezioni, è dedicato all’analisi ed approfondimento della storia dell’arte italiana della prima metà del Novecento. Partendo dal Divisionismo fino a giungere agli anni ‘60

Orari del corso
Gli incontri si terranno il mercoledì, Sala dell’Arciconfraternita, ore 21

Gli appuntamenti:

  • Mercoledì 16 marzo
  • Il Divisionismo: preludio europeo

  • Mercoledì 23 marzo
    Il Futurismo: l’invenzione dell’avanguardia

  • Mercoledì 30 marzo
    Dopo la tragedia: il “ritorno all’ordine”

  • Mercoledì 6 aprile
    Novecento e antinovecento

  • Mercoledì 13 aprile
    Il secondo dopoguerra: alla ricerca di un’identità

  • Mercoledì 27 aprile
    L’Informale: segno, gesto, materia

  • Mercoledì 4 maggio
    Le neoavanguardie e la logica dei gruppi

  • Mercoledì 11 maggio
    Gli anni Sessanta: il boom della Modernità

    Costi di iscrizione
    – 9 € per la singola lezione
    – 65 € per tutto il corso

    Prenotazioni e informazioni
    Tel 02.894.000.19
    info.biglietteria@museodiocesano.it

  • Il Museo Diocesano di Milano

    Aperto al pubblico dal 2001, il Museo Diocesano ospita una collezione permanente costituita da più di settecento opere di epoca compresa tra il IV ed il XXI secolo. Una viva testimonianza della produzione artistica ambrosiana.

    Aggiornamenti Twitter