Per cinque domeniche il Museo Diocesano di Milano ospita nella Sala dell’Arciconfraternita la prima edizione di VISIONI D’ARTE, un’iniziativa promossa dall’Associazione culturale Silvia Dell’Orso in collaborazione con il Museo Diocesano di Milano e con il patrocinio del Comune di Milano, che indagherà, attraverso cinque percorsi critici, il complesso rapporto tra arte, paesaggio e cinema.
 
 
Il tono del racconto e quello dell’inchiesta si intrecciano in  L’arte nella natura, la natura nell’arte, dove il filmato su Henry Moore della BBC e l’Omaggio a Giuliano Mauri di Studio Azzurro si confrontano con la serie dei Paesaggi Rubati di Nino Criscenti: protagonisti sono gli sfregi del nostro territorio, dalla Valle dei Templi all’Italsider di Bagnoli.
 
 
Domenica 11 marzo 2012, ore 16.00
L’arte nella natura. La natura nell’arte Il paesaggio forte e fragile
A Sculptor’s Landscape (27’),  Gran Bretagna, 1958, documentario su Henry Moore, regia di John Read (per gentile concessione Fondo Zucchelli, GAMeC)
Omaggio a Giuliano Mauri (39’),  Italia, 1986 – 1998, regia e produzione: Studio Azzurro (per gentile concessione di Studio Azzurro)
Paesaggi Rubati  (37’),  Italia, 1999, regia di Nino Criscenti, produzione Rai (per gentile concessione Rai)
 
Documentari su arte e paesaggio a confronto. Nel primo – prodotto dalla BBC e vincitore di numerosi premi – Henry Moore è filmato mentre lavora ad alcune sculture. Il secondo è un omaggio di Studio Azzurro a Giuliano Mauri, artista “dentro” la natura. L’ultimo documento è il montaggio di una fortunata serie televisiva per Rai 3 diretta da Nino Criscenti.

 

 

Informazioni:
L’ingresso è libero sino ad esaurimento posti. Non si accettano prenotazioni. I visitatori del Museo Diocesano muniti di biglietto e i soci dell’Associazione culturale Silvia Dell’Orso potranno accedere a posti a loro riservati.
 
Le proiezioni durano circa 90 minuti e terminano entro le 18.00. La rassegna è adatta anche a un pubblico famigliare.

Advertisements