Al Museo Diocesano di Milano sabato 26 novembre, dalle 16 alle 18, si terrà il primo incontro del ciclo CINEMA & PITTURA. Suggestioni, rifrangenze, contaminazioni, in collaborazione con Corsi Corsari, curato da Massimo Zanichelli, giornalista specializzato in arti visive, che insegna da più di quindici anni storia e linguaggio del cinema, in vari centri e associazioni culturali milanesi.

Gli altri due appuntamenti si terranno, sempre alla stessa ora, sabato 3 e sabato 17 dicembre.


Costo dell’intero corso: 35 Euro; singole lezioni: 13 Euro.


Del lungo e fecondo rapporto tra la pittura e il cinema (settima arte del movimento), articolato su più piani, il corso prende in considerazione i ‘casi’ di alcuni tra i più grandi registi – dai fratelli Lumière da Friedrich Murnau, da Pier Paolo Pasolini a Stanley Kubrick, da Derek Jarman a Peter Greenaway, da Roman Polanski a David Lynch – che hanno direttamente affrontato (‘inscenandole’ nell’inquadratura) le relazioni interne tra rappresentazione filmica e figurazione pittorica, attraverso la citazione, l’effetto quadro o il cosiddetto tableau vivant. Con opere, tra gli altri, di Andrea Mantegna, Hieronymus Bosch, Caravaggio, Jan Veermer, Costantin Brancusi, Francis Bacon e Yves Klein.


Le lezioni sono accompagnate da una ricca antologia filmica in formato digitale.

A fine corso vengono rilasciate la filmografia delle lezioni e la bibliografia di approfondimento.


Questo è il programma:

Sabato 26 novembre: Dai Lumière al “caso” Francis Bacon

Sabato 3 dicembre: Sguardi trasversali: Kubrick, Vermeer, Pasolini

Sabato 17 dicembre: Due visionari: Derek Jarman e Peter Greenaway

 

È consigliata la prenotazione al numero 02.89420019.

Tutto il programma su: www.museodiocesano.it

 
Annunci